AVID Varese onlus

Associazione Volontaria Assistenza Invalidi e Disabili

ADERIRE ALL’ANGLAT PER USUFRUIRE TUTTA L’ASSISTENZA VOLONTARIA

Servono questi documenti:

1     Per gli invalidi civili: copia certificato di invalidità civile e documento legge 104/92,  più documenti personali carta d’Identità più codice fiscale e delega Anglat da scaricare, riempire firmare e restituire.

 

     2  Per gli infortunati sul lavoro: documento INAIL con percentuale di

         invalidità più documenti personali carta d’Identità più codice fiscale e

         delega Anglat da scaricatre, riempire firmare e restituire.

 

3     Per chi possiede la patene B Speciale: fotocopia patente fronte-retro più documenti personali carta d’Identità più codice fiscale e delega Anglat da scaricare, riempire firmare e restituire.

 

Si può versare il contributo annuale di 36.00€ presso gli sportelli volontari di Anglat-Avid (visita AVID Varese Onlus dove siamo), al ricevimento di detti documenti, rilasceremo immediatamente la ricevuta del versamento, successivamente invieremo al vostro domicilio il tesserino Anglat che riceveremo da Roma.

 

Tutta questa documentazione si può inviare anche via e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , allegando una copia del relativo versamento di 36.00 euro sul c/c postale n° 1623014; causale; (rinnovo tessera Anglat oppure nuova tessera Anglat). Al ricevimento dei documenti, invieremo immediatamente la ricevuta del versamento della quota annuale la quale potrà esse utilizzata per qualunque evenienza fino all’arrivo della nuova tessera associativa.

 

I servizi di Anglat – Avid Varese Onlus:

Sinteticamente, offriamo gratuitamente tutta l’assistenza di patronato, il servizio Caf.     Sosteniamo la dichiarazione dei redditi Mod. 730 a 30.00€,  Unico 60.00€: gratis tutto il resto; Red, Isee, Inciv, Icric, Iclav.

 

Il servizio Mobilità: consiste nel mettere a disposizione auto multiadattate per prove ed esami di guida per le riclassificazioni ed il conseguimento delle patenti B Speciali.  L’utilizzo delle auto multiadattate non hanno costi di noleggio.

 

Stiamo recuperando le e-mail di quanti ne fossero in possesso, se foste cosi gentili di inviarcela ne faremo buon uso per le comunicazioni Associative

 

Per ulteriori informazioni: cell. 340-3303528 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                                                              

Cav. Uff. Battista Venturini

Pubblicato in ANGLAT
Martedì, 23 Gennaio 2018 08:23

GUIDARE PER CONTINUARE A VIAGGIARE

PROGETTO AUTO MULTIADATTATE DI “AVID Varese Onlus”.

RICLASSIFICAZIONE E CONSEGUIMENTI PATENTI "B SPECIALI": COME RICHIEDERLE.

 

IL PROGETTO DI AVID VARESE ONLUS

Il Progetto sopra descritto, grazie ai volontari di AVID Varese Onlus, è nato in Provincia di Varese nel 2008 (unico in Italia), con il sostegno economico della Provincia di Varese. Successivamente vista la necessità di un servizio che nella Provincia mancava, al fine di ampliare questo lavoro assistenziale, ha partecipato anche l’ASL oggi Asst  Settelaghi e la Motorizzazione Civile di Varese.

Un progetto assistenziale di eccezionale aiuto alla mobilità e quindi all’autonomia dei disabili ed invalidi varesini, attraverso il sostegno volontario di parecchie Autoscuole aderenti in modo volontario al Progetto di AVID, dove l’utilizzo delle Auto Multiadattate per le prove e gli esami di guida, vengono messe a disposizione da AVID senza alcun costo di noleggio.

A CHI RICHIEDERE LE AUTO MULTIADATTATE? E A QUALI AUTOSCUOLE?

Le auto multiadattate sono a disposizione dei disabili e invalidi su tutto il territorio varesino e vanno richieste ad AVID Varese Onlus. Le Autoscuole aderenti al progetto e preparate non solo tecnicamente, ma soprattutto psicologicamente, vista la categoria sostenuta, sono: Autoscuola Cattaneo Gallarate, Busto Arsizio e Ferno; Autoscuola Unione Varese e Gazzada Schianno; Autoscuola Athena Cardano al Campo e Somma Lombardo; Autoscuola Luraschi Saronno. Molte altre Autoscuole aderiscono a quelle sopra citate.

RICHIESTA APPUNTAMENTI PER VISITE IN COMMISSIONE PATENTI DISABILI

I volontari di AVID, attraverso i loro sportelli, sono a disposizione per raccogliere i documenti necessari, al fine di fissare gli appuntamenti per le visite presso la Commissione Provinciale Patenti Disabili di Varese, per i conseguimenti le riclassificazioni e i rinnovi delle stesse patenti B Speciali.

VERIFICA DOCUMENTO COMMISSIONE MEDICA

Dopo la visita in Commissione Competente, verificato attentamente il documento rilasciato e gli  eventuali codici Europei imposti alla guida, se non si conoscono i successivi passaggi, recarsi al più presto presso gli sportelli di AVID e non in Motorizzazione Civile per richiedere il foglio rosa, i volontari vi indicheranno con correttezza i successivi passaggi senza perdite di tempo, ma soprattutto di denaro.

RICHIESTA FOGLIO ROSA

A tutti coloro i quali la Commissione Competente per una guida sicura, impone la modifica dei comandi alla guida, con la successiva richiesta della  prova pratica, e ritiene per una maggior sicurezza, di utilizzare le auto multiadattate di AVID, non deve richiedere il foglio rosa alla Motorizzazione da privatista, ma va richiesto obbligatoriamente all’Autoscuola aderente al progetto di AVID. Diversamente saranno costretti a sostenere le spese due volte.

I COSTI PER L’UTILIZZO DEL SERVIZIO

Coloro i quali sosterranno le prove e gli esami di guida con le auto multiadattate di AVID, potranno rivolgersi direttamente alle Autoscuole sopra elencate oppure presso gli sportelli volontari di AVID e di iscrizione sono calmierati e sicuramente inferiori ai prezzi di mercato in quanto concordati con la Provincia, l’AVID e l’ASL oggi Asst al solo scopo di dare un servizio ai disabili e invalidi.

PERCHE' GUIDARE PER CONTINUARE A VIAGGIARE

Lo scopo del progetto “Guidare per continuare a Viaggiare” Creato da AVID, è quello di accantonare il fai da te. Imparare a guidare l’auto con una guida assistita, nella massima sicurezza dove il candidato o futuro patentato inizialmente incontrerà maggiori difficoltà rispetto ad una guida normale.

Imparare a guidare affiancato da un istruttore il quale, non solo è preparato tecnicamente alla guida e all’uso degli ausili, ma soprattutto preparato psicologicamente, per il neo guidatore. Questo è un componente importante per imparare a guidare correttamente con una maggiore sicurezza, come previsto dal Codice della Strada.

DOPO LE PROVE DI GUIDA, L’ESAME

Promosso in teoria (per i conseguimenti i neo patentati), sostenute alcune prove con i nuovi ausili, dopo 30 giorni dal ricevimento del foglio rosa, si può prenotare presso la Motorizzazione Civile la prova di guida prescritta dalla Commissione Provinciale Patenti Disabili. Questo è un compito che risolverà l'Autoscuola

Per l’acquisto ed il montaggio degli ausili imposti alla guida dalla Commissione Competente, l’AVID garantisce il contatto con le autofficine autorizzate della nostra Provincia con prodotti Guidosimplex, prodotti omologati, costruiti in Italia ed esportati in tutto il mondo.

LE DUE AUTO MULTIADATTATE DI AVID SONO DOTATE DEI SEGUENTI AUSILI.

Le auto multiadattate di AVID sono cosi equipaggiate: acceleratore a cerchiello sopra il volante, acceleratore manuale con a mano DX o SIN, freno manuale a piantone oppure posto sotto il volante corredato da eventuali segnalatori, centralina a raggi infrarossi con pomello oppure solo pomello per  braccio DX o SIN, cambio automatico, sequenziale e manuale, spostamento pedali da DX a SIN secondo prescrizione Commissione, segnalatori di distanza luminosi o con cicalino, specchietti retrovisori esterni al carbonio con la copertura dell’angolo buio, specchietto panoramico interno, predisposizione per il nanismo con allungamento pedali, piantone volante e sedile di guida.

Visita i giorni di apertura e gli orari degli sportelli AVID.
www.associazione-avid.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 340-3303528

Pubblicato in Progetto AVID